Codice Etico – i principi che guidano le mie azioni professionali e personali

Questo codice etico contiene i princìpi e le linee guida che mi impegno a seguire e far rispettare al fine di offrire il miglior servizio possibile. Tali princìpi mi serviranno per valutare l’effetto delle mie azioni sui miei clienti e collaboratori, nonché sulla società e guiderà le mie decisioni operative.

Principio 1: Competenza e Professionalità

  1. Accetterò la completa responsabilità del mio operato
  2. Fornirò servizi nelle mie aree di competenza, condividendo con onestà i miei limiti di formazione ed esperienza
  3. Mi assicurerò di essere qualificato per ogni progetto sul quale lavorerò o mi proporrò di lavorare, grazie ad un’appropriata combinazione di formazione ed esperienza
  4. Utilizzerò un metodo di lavoro appropriato per ogni progetto sul quale lavorerò o mi proporrò di lavorare
  5. Seguirò, quando disponibili, gli standard professionali più adeguati per il progetto e mi allontanerò da essi solo quando ciò sia giustificato da un punto di vista tecnico o etico

Principio 2: Qualità del servizio offerto

  1. Mi impegnerò per fornire un servizio di qualità elevata, a un costo ragionevole, pianificato accuratamente
  2. Mi assicurerò che esistano finalità ed obiettivi appropriati e raggiungibili per ogni progetto sul quale lavorerò
  3. Garantirò un adeguato livello di test e di rimozione degli errori dal software che produrrò e dalla relativa documentazione
  4. Fornirò un adeguato livello di documentazione relativa alle soluzioni software che produrrò
  5. Consegnerò un progetto solo se sarò sicuro che il software concordi con le specifiche abbia passato test adeguati
  6. Considererò gli aspetti di disabilità fisica, di distribuzione delle risorse, di situazioni di svantaggio economico, e gli altri fattori che possono ostacolare l’accesso ai benefici forniti dal sistema software
  7. Tratterò ogni forma di manutenzione del software con la stessa professionalità riservata allo sviluppo di nuovi sistemi

Principio 3: Rapporto con clienti e prospetti

  1. Mi impegnerò per rendere comprensibili le complesse minuzie tecniche del mio lavoro, assicurandomi che il cliente o collaboratore possa valutare chiaramente i pro e contro delle diverse soluzioni possibili e prendere una decisione informata
  2. Assicurerò stime realistiche dei costi e tempistiche di realizzazione, nonché una valutazione del grado di incertezza di queste stime, qualora opportuno
  3. Baserò le mie decisioni operative solo su informazioni documentate e approvate dal cliente o da una figura da esso scelta
  4. Renderò immediatamente partecipe il cliente nel caso in cui, a mio parere, un progetto abbia forti probabilità di fallire, o di risultare troppo costoso, o di violare le leggi della proprietà intellettuale, o di risultare problematico da altri punti di vista
  5. Utilizzerò ciò che è di proprietà del cliente solo nelle modalità autorizzate e con il suo consenso
  6. Manterrò riservata ogni informazione confidenziale ottenuta, nei casi in cui tale riservatezza sia coerente con l’interesse pubblico e con la legge
  7. Non favorirò interessi contrari a quelli del cliente, salvo che questi non siano in conflitto con il pubblico interesse, la legge o un altro aspetto etico

Principio 4: Rapporto con colleghi e collaboratori

  1. Mi impegnerò per fornire un servizio di qualità elevata, a un costo ragionevole, pianificato accuratamente
  2. Mi assicurerò che esistano finalità ed obiettivi appropriati e raggiungibili per ogni progetto sul quale lavorerò
  3. Garantirò un adeguato livello di test e di rimozione degli errori dal software che produrrò e dalla relativa documentazione
  4. Fornirò un adeguato livello di documentazione relativa alle soluzioni software che produrrò
  5. Consegnerò un progetto solo se sarò sicuro che il software concordi con le specifiche abbia passato test adeguati
  6. Considererò gli aspetti di disabilità fisica, di distribuzione delle risorse, di situazioni di svantaggio economico, e gli altri fattori che possono ostacolare l’accesso ai benefici forniti dal sistema software
  7. Tratterò ogni forma di manutenzione del software con la stessa professionalità riservata allo sviluppo di nuovi sistemi

Principio 5: Rapporto col pubblico interesse

  1. Non utilizzerò software ottenuto o mantenuto in mio possesso in forma illegale o contraria all’etica professionale
  2. Condividerò, a titolo gratuito, le mie competenze professionali per cause giuste, contribuendo alla formazione della pubblica opinione sulla loro disciplina

Parlami del tuo prossimo progetto

Consenso

14 + 9 =